Switch to English Passare a Italiano

AGENZIA ITALIANA PER LA COOPERAZIONE ALLO SVILUPPOLibano e SiriaSede di Beirut

AGENZIA ITALIANA PER LA COOPERAZIONE ALLO SVILUPPO  - Libano E Siria - Sede di Beirut | – ITALIAN AGENCY FOR DEVELOPMENT COOPERATION - Lebanon and Syria - Beirut Office Ambasciata d'Italia a Beirut European Union Presidency of the Council of Ministers - Lebanon

Programma Nazionale per lo sviluppo locale socio-economico attraverso il rafforzamento dei Social Development Centers (SDC) ed il lancio del Social Development Fund
Budget
2,800,600.00 €
Date di esecuzione
2011 - 2016
Ente Esecutore
Governo Libanese (MOSA)
Partners
Municipalità e ONG beneficiarie degli stanziamenti del Fondo di Sviluppo Sociale
Status
70 %

Programma Nazionale per lo sviluppo locale socio-economico attraverso il rafforzamento dei Social Development Centers (SDC) ed il lancio del Social Development Fund

Obiettivo specifico: contribuire alla strategia nazionale del MOSA in favore dello sviluppo sociale, con particolare riferimento alla protezione delle fasce più vulnerabili.

Il progetto si sviluppa in due componenti, volte a rafforzare la strategia nazionale per la tutela e l’empowerment delle fasce più vulnerabili della popolazione, anche attraverso investimenti per lo sviluppo locale da parte del Ministero degli Affari Sociali.

1) riorganizzare le competenze tecniche ed amministrative dei Centri di Sviluppo Sociale del MOSA (SDC), con l’obbiettivo di adattare i servizi offerti (sociali, psico-sociali e para-medicali) ai bisogni specifici della comunità;

2) Potenziare il Fondo per lo Sviluppo Sociale del MOSA e dotare il Ministero stesso di strumenti e pratiche in grado di migliorare i meccanismi di finanziamento per azioni di sviluppo locale.

In concomitanza con la crisi siriana è stata avviata una nuova componente, allo scopo di rafforzare le capacità di risposta medica degli SDC in zone ad alta densità di rifugiati.

Da segnalare inoltre alcune attività volte a prestare supporto materiale e psicologico alle donne carcerate delle sei prigioni femminili esistenti in Libano.