Switch to English Passare a Italiano

AGENZIA ITALIANA PER LA COOPERAZIONE ALLO SVILUPPOLibano e SiriaSede di Beirut

AGENZIA ITALIANA PER LA COOPERAZIONE ALLO SVILUPPO  - Libano E Siria - Sede di Beirut | – ITALIAN AGENCY FOR DEVELOPMENT COOPERATION - Lebanon and Syria - Beirut Office Ambasciata d'Italia a Beirut European Union Presidency of the Council of Ministers - Lebanon

1983
Accordo da 30 mln $ per la per la ricostruzione e il sostegno al processo di pacificazione del Paese. Stazioni di pompaggio a Dbayeh e Ashrafieh, strutture ancora oggi utilizzate per il rifornimento dell’acqua potabile della capitale.
1992
Accordo da 40.8 mln di euro a dono e 59.4 mln di euro a credito di aiuto; interventi nel settore dell’energia, dei trasporti, delle telecomunicazioni, delle risorse idriche, della sanità, della formazione e dell’ambiente.
1997
L’Italia si impegna ad erogare al Governo Libanese 50 milioni di euro in crediti di aiuto e5,6 milioni a dono.
Aprile 1998
Firma di due Accordi per la realizzazione di iniziative in campo agricolo o idrico-infrastrutturale, per crediti agevolati di oltre 82,6 milioni di euro e circa 2,3 milioni a dono.
Giugno 2002
Accordo quadro di Cooperazione allo Sviluppo. Si stabiliscono le condizioni base cui far riferimento nei singoli “Accordi per progetti” e si riconoscono i mutui benefici derivanti dal rafforzamento dei legami bilaterali.
Ottobre 2006
Con la delibera n.74 del Comitato Direzionale della DGCS, viene costituita l’Unità Tecnica Locale presso l’Ambasciata d’Italia a Beirut.
Novembre 2006
Firma dell’Accordo “Early Recovery Assistance”, necessario a garantire il corretto svolgimento dell’iniziativa di emergenza ROSS.
Giugno 2007
Con la delibera n.68 il Comitato Direzionale della DGCS sancisce l’estensione delle competenze territoriali dell’Unità Tecnica Locale di Beirut anche alle attività di cooperazione in Siria.
8 Settembre 2007
Apertura dell'Unità Tecnica Locale.
2007
Conferenza di Parigi (Parigi III). L’Italia stanzia 185 mln di euro di cui 75 a credito di aiuto e 110 a dono. Programma di emergenza ROSS, assistenza tecnica e aiuto al bilancio dello Stato libanese soprattutto nei settori sociale, agricolo/ambientale e di promozione dello sviluppo locale.
Novembre 2007
Primo Accordo “Recovery, Reconstruction and Reform”: le Parti s’impegnano a regolare l’intervento italiano nella riabilitazione dei settori e delle infrastrutture colpite dal conflitto del 2006, attribuendo un peso crescente alle attività di budget support.
Ottobre 2008
Firma del secondo Accordo “Recovery, Reconstruction and Reform”.
Marzo 2014
Con la delibera n.19, il Comitato Direzionale della DGCS sancisce l’estensione delle competenze territoriali dell’Unità Tecnica Locale di Beirut anche alle attività di cooperazione in Giordania.