Switch to English Passare a Italiano

AGENZIA ITALIANA PER LA COOPERAZIONE ALLO SVILUPPOLibano e SiriaSede di Beirut

AGENZIA ITALIANA PER LA COOPERAZIONE ALLO SVILUPPO  - Libano E Siria - Sede di Beirut | – ITALIAN AGENCY FOR DEVELOPMENT COOPERATION - Lebanon and Syria - Beirut Office Ambasciata d'Italia a Beirut European Union Presidency of the Council of Ministers - Lebanon

Progetto per la conservazione del Castello di Chamaa nel Sud del Libano
Budget
700.000,00 €
Date di esecuzione
2010 - 2015
Ente Esecutore
Council for Development and Reconstruction (CDR)
Partners
Direzione Generale delle Antichità (DGA), CIMIC-UNIFIL Comando Italiano di Chamaa, Municipalità di Chamaa
Status
65 %

Progetto per la conservazione del Castello di Chamaa nel Sud del Libano

 

Il progetto per la conservazione del Castello di Chamaa prevede il restauro del castello, la promozione dell’offerta culturale per incentivare lo sviluppo turistico della regione e la creazione di un processo dinamico di trasmissione/diffusione di pratiche conservative adeguate

La strategia di progetto è stata elaborata dalla Direzione Generale delle Antichità Libanese, che ha proposto 4 tipologie di intervento:

1. Conservazione e restauro strutturale degli edifici: si tratterà principalmente di consolidamento strutturale e restauro del castello e, possibilmente, delle architetture vernacolari presenti nel villaggio (ivi inclusi lavori di sgombero macerie e di scavo), riabilitazione dei percorsi pedonali e sistemazione del traffico veicolare all’interno delle mura, recupero degli edifici storici di pubblica proprietà.

2. Progettazione e sensibilizzazione sulle buone pratiche di conservazione: è stato condotto uno studio volto all’elaborazione di una mappa del degrado delle architetture presenti nel villaggio e all’elaborazione di un progetto generale di restauro e riabilitazione. Si promuoverà anche una componente di formazione on–the-job rivolta alle maestranze (architetti, tecnici, restauratori o costruttori) e alla popolazione locale, attraverso una partecipazione attiva alle diverse fasi di esecuzione dell’opera.

3. Sostegno allo sviluppo economico con incentivazione della produzione locale di artigianato e prodotti agro-alimentari: in considerazione delle condizioni economiche disagiate della popolazione, il progetto mira a creare un indotto economico attraverso la riqualificazione e la conservazione del patrimonio architettonico. Si intende recuperare, qualora possibile, l’antico frantoio e di ripristinarne l’uso, sostenendo organizzazioni non governative o associazioni locali capaci di creare iniziative pilota a supporto delle attività tradizionali tipiche del villaggio.

4. Sviluppo di percorsi turistici collegati al Castello: il castello di Chamaa appartiene alla rete di baluardi difensivi costruiti dai Crociati. Al fine di incrementare il numero di visitatori si realizzerà un depliant illustrativo per presentare al pubblico il sito di Chamaa e le risorse turistiche presenti nel villaggio/area.

 

Galleria Fotografica