Switch to English Passare a Italiano

AGENZIA ITALIANA PER LA COOPERAZIONE ALLO SVILUPPOLibano e SiriaSede di Beirut

AGENZIA ITALIANA PER LA COOPERAZIONE ALLO SVILUPPO  - Libano E Siria - Sede di Beirut | – ITALIAN AGENCY FOR DEVELOPMENT COOPERATION - Lebanon and Syria - Beirut Office Ambasciata d'Italia a Beirut European Union Presidency of the Council of Ministers - Lebanon

La Cooperazione Italiana a Beirut nominata dall’UE leading donor per il settore ambiente e gestione delle risorse naturali in Libano Ancora oggi il Libano vive dinamiche post-conflitto ed è vittima di complesse pressioni regionali che pesano anche sull’a

La Cooperazione Italiana a Beirut nominata dall’UE leading donor per il settore ambiente e gestione delle risorse naturali in Libano  Ancora oggi il Libano vive dinamiche post-conflitto ed è vittima di complesse pressioni regionali che pesano anche sull’a

Ancora oggi il Libano vive dinamiche post-conflitto ed è vittima di complesse pressioni regionali che pesano anche sull’ambiente naturale e, in generale, contribuiscono alle difficoltà di pianificazione. Nel Paese la protezione dell’ambiente naturale è, allo stesso tempo, una sfida per la sopravvivenza di un ecosistema unico nella regione Mediorientale e una necessità per la transizione verso uno sviluppo sostenibile. Tale necessità di un percorso lungimirante è sotto gli occhi di tutti coloro i quali hanno visto già i nefasti effetti della degradazione ambientale nel paese dei cedri.

Impegnata nel settore ambientale sin dal 2006, la Cooperazione Italiana in Libano ha realizzato attività che vanno dalla tutela ambientale, all’abbattimento dell’inquinamento e smaltimento sostenibile dei rifiuti, alla protezione delle zone costiere e delle risorse marine del paese. Questo impegno ha portato l’Unione Europea in Libano a nominare l’Italia leading donor del settore ambiente e per la gestione sostenibile delle risorse naturali, per quanto riguarda la programmazione congiunta degli Stati Membri.

Le prime attività intraprese in quanto leading donor sono state finalizzate a costruire una mappa dettagliata degli interventi dei diversi attori nazionali. Questo è stato realizzato attraverso incontri bilaterali con i principali partner europei. Di seguito il team responsabile per la programmazione ambientale ha predisposto un documento operativo, una "fiche” che ha come obiettivo quello di convergere sulle attività portate avanti dagli attori europei e, nella misura possibile, di estrapolare sinergie e ottenere una migliore divisione del lavoro sul campo.

Il documento è stato condiviso con gli attori locali e sarà presto discusso congiuntamente. Tutti i soggetti coinvolti sono cosi chiamati a collaborare per migliorare il coordinamento e, più in generale, per una maggiore efficienza della cooperazione allo sviluppo nel settore. Seguiranno attività di comunicazione congiunta all’interno di giornate importanti per il paese come l’Earth day e la possibilità di sviluppare appropriate analisi congiunte riguardanti lo sviluppo di lungo periodo necessario per il Libano, tenendo conto delle diverse priorità settoriali degli attore presenti sul campo.