Switch to English Passare a Italiano

AGENZIA ITALIANA PER LA COOPERAZIONE ALLO SVILUPPOLibano e SiriaSede di Beirut

AGENZIA ITALIANA PER LA COOPERAZIONE ALLO SVILUPPO  - Libano E Siria - Sede di Beirut | – ITALIAN AGENCY FOR DEVELOPMENT COOPERATION - Lebanon and Syria - Beirut Office Ambasciata d'Italia a Beirut European Union Presidency of the Council of Ministers - Lebanon

Giornata internazionale del rifugiato

Giornata internazionale del rifugiato

Dei 65,6 milioni di persone sfollate in tutto il mondo più della metà sono fuggiti dai paesi arabi. Un dato che non sorprende il Libano, un piccolo Paese che ospita tra 1,5 milioni e i 2 milioni di rifugiati provenienti dai Paesi della Regione. Un numero che evidenzia con chiarezza le difficoltà che il Medio Oriente sta attraversando da molto tempo.

Secondo i dati forniti dall'agenzia dei rifugiati delle Nazioni Unite e dall’UNRWA il 25%o della popolazione di rifugiati registrati a livello mondiale proviene dalla Siria, mentre il 16% sono palestinesi.

In Libano sono più di un milioni i profughi siriani registrati dall’UNHCR e 450.000 quelli palestinesi registrati da UNRWA. A questi si aggiungono decine di migliaia di profughi che arrivano da altri paesi arabi, come l’Iraq, a fronte di una popolazione libanese che supera di poco i 4 milioni. A queste cifre si devono sommare i profughi non registrati dalle Nazioni Unite, che secondo le autorità libanesi sono alcune centinaia di migliaia.

Un rapporto recente dell’UNHCR sottolinea che le regioni in via di sviluppo ospitano un l’84% dei rifugiati registrati dall’Agenzia in tutto il mondo. .

Sempre secondo l’UNHCR nel 2016 solo in 552.200 rifugiati sono tornati nei loro paesi d’origine. Nello stesso periodo il numero complessivo di sfollati è aumentato di circa 300.000 persone.

Questo perché all’inizio della loro odissea di solito i rifugiati cercano riparo nei paesi vicini al loro, dove possono condividere cultura e tradizioni. Contrariamente a ciò che la gente potrebbe pensare i rifugiati vogliono tornare a casa. Più vicini a casa, più facile è il ritorno a casa.

Galleria Fotografica